Quel miracolo chiamato lievito

Forse non gli avete dato mai la giusta importanza ma il lievito è uno dei più antichi alleati della nostra salute e, soprattutto, del nostro cibo.

Saccharomyces cerevisae, è chiamato in gergo scientifico il lievito da zuccheri, lievito di birra o, semplicemente, lievito!

È a tutti gli effetti un essere vivente, un ingrediente chiave di buona parte della dieta mediterranea, responsabile della fermentazione di moltissime varietà di vino e birra, nonché componente di buona parte degli integratori presenti in commercio.
Il lievito di birra è infatti considerato un alleato per migliorare l’aspetto della propria pelle, dei propri capelli e persino delle proprie unghie, nonché un modo semplice e veloce per fare il pieno di vitamina B.

Il Saccharomyces cerevisae, un miracolo racchiuso in un’unica cellula!

Quello che chiamiamo lievito e che quasi quotidianamente utilizziamo nelle nostre cucine, è un organismo unicellulare eucariota, che appartiene al regno dei funghi e prende letteralmente vita da un sottoprodotto di origine agricola, il melasso. È, infatti, il risultato di un processo del tutto naturale, ovvero la fermentazione dello zucchero, ed è per questo che a livello tecnico sarebbe più corretto parlare di “coltivazione” del lievito, più che di “produzione”. Nulla di più lontano da un fenomeno artificiale, insomma. Invisibile all’occhio umano, è presente in altissime quantità nel cosiddetto “panetto di lievito”: basti pensare che in un solo grammo sono contenuti circa 10 miliardi di questi organismi viventi.

Il Saccharomyces cerevisae è praticamente ovunque!

Se c’è una fonte di zuccheri, che siano complessi o semplici, molto probabilmente troverete queste microscopiche e laboriose forme di vita. Questo dono dell’ubiquità è con ogni probabilità il motivo per cui bevande fermentate come la birra e il vino sono arrivate fino a noi. A tutti gli effetti “scoperti”, per caso, svariate migliaia di anni fa, questi alcolici sono il risultato di un processo anaerobico – in assenza di ossigeno- di fermentazione, durante il quale i lieviti trasformano gli zuccheri in etanolo e anidride carbonica. Dobbiamo ringraziare proprio l’anidride carbonica per il nostro pane, per i nostri vini o per i nostri boccali di birra.

Il lievito ha fatto crescere
la nostra cultura

Quel miracolo
chiamato lievito

Il lievito si coltiva,
non si fa

Melasso: come nasce
il lievito

Domande & risposte

Chiedi, ti rispondiamo.

SCOPRI DI PIÙ

Domande ricorrenti.

SCOPRI DI PIÙ

Chi è Assitol?

SCOPRI DI PIÙ